Come Riparare e Verniciare i Cerchioni dell’Auto

20 Ottobre 2020 0 Di Roberto Detti

Se hai parcheggiato troppe volte contro il marciapiede sicuramente i tuoi cerchi in lega sembreranno delle grattugge. Portarli dal carrozziere costa parecchio, quindi perchè non sistemarli da soli, divertendosi un po’ a cambiare il look della nostra auto?

Per iniziare, smonta i cerchi dall’auto per poter lavorare meglio. Procedi a lavarli accuratamente con uno sgrassatore efficace, lo puoi comprare in qualsiasi supermercato. Se il cerchio ha una finitura lucida gratta la parte interessata con della carta abrasiva spessa. Una volta puliti e asciugati passiamo a ripare i graffi sul bordino, ti servirà uno stucco bicomponente. Consiglio lo stucco bostik, è una specie di pongo malleabile, bianco dentro e grigio fuori.

Tagliane una fettina e impastalo con le mani finchè non diventa omogeneo. Ora appiccica il prodotto al bordino dove sono presenti i graffi, fallo aderire il più possibile e ricorda di non usarne troppo perchè più ne metti più dovrai toglierne quando bisogna rifinire. Dopo un paio d’ore il prodotto è solido al metallo, con carta abrasiva spessa o con un dremel, meglio elimina tutto il prodotto in eccesso e liscialo.

Ora possiamo passare alla verniciatura del cerchio. Se il cerchio ha una finitura lucida devi grattarlo il più possibile, consiglio la carta abrasiva da usar bagnata, in quanto ti permette di non lasciare solchi profondi, per usarla basta bagnarla e grattare. Parti con un foglio di spessore 400, poi passa 600, 800, 1000, fino a che il cerchio sia ruvido, ma liscio. Ora bisogna di nuovo pulire il cerchio dalle polveri.

Ora devi smontare le gomme o schermare con nastro di carta, a te la scelta. Prima di verniciare devi dare il fondo. Un risultato quasi professionale lo puoi ottenere con le bombolette di marca Ralken o equivalenti, basta che non siano bombolette da supermercato, vai al colorificio. Devi dare una mano di primer, meglio ancora quello stuccante che riempe eventuali microsolchi, e aspettare 24 prima di verniciare. Spruzza da 20 30 cm e non insistere sulla stessa zona altrimenti creerai delle colature.

Trascorso il tempo necessario, puoi verniciare il cerchio. Ricorda sempre di non spruzzare da vicino, passa la vernice in modo uniforme, cioè sempre orizzontale o verticale, e non insistere sui punti, li coprirai nella mano successiva. Attendi almeno un ora prima di dare un’altra mano e inverti il senso di verniciatura, se prima sei andato orizzontale ora passale verticale. Con due mani dovresti riuscire a farcela se alcuni punti non sono stati coperti bene passa un’altra mano. Infine dai una mano di vernice trasparente protettiva. Puoi usare quella opaca o lucida a seconda dell’effetto che vuoi ottenere, ma ricorda di non insistere troppo col trasparente opaco, altrimenti avrai delle chiazze lucide.