Come Pulire Vetri e Specchi

14 Marzo 2021 0 Di Roberto Detti

dall’antiestetico problema della polvere.

Esistono in commercio prodotti appositi per pulire i vetri, indicati anche per gli specchi perché sgrassano e non lasciano aloni. Ecco qualche suggerimento per pulire con efficacia i vetri e gli specchi delle vostre case.

Per prima cosa vi consigliamo di spolverare di frequente i vetri per mantenerli puliti più a lungo. In questo modo non si formeranno macchie dovute alla polvere o al deposito della pioggia. Ricordatevi inoltre di pulire piccole superfici per volta spruzzando detergente per vetri e strofinando bene con l’apposito straccio, facendo dei movimenti circolari. Sciacquate con acqua e asciugate con un panno asciutto. Se i vetri sono molto sporchi puliteli con un foglio di giornale imbevuto in una soluzione d’acqua e ammoniaca, poi ripassate con della carta di giornale asciutta

In alternativa potete sciogliere un cucchiaio di bicarbonato di sodio in acqua tiepida e passare la soluzione con uno straccio, facendo movimenti circolari. Anche l’acqua e ammoniaca è efficace per far splendere i vostri vetri, poi asciugate con un panno di daino. I vetri non devono essere lavati quando ci batte il sole perché possono formarsi delle macchie difficili da togliere. Se avete delle porte a vetro da pulire, lavate per prima cosa i vetri, dal basso verso l’alto, poi sciacquate e proseguite con il telaio delle porte. Se avete i vetri smerigliati potete usare una spazzola imbevuta nell’acqua e ammoniaca oppure, se sono molto sporchi, nell’aceto tiepido. Sciacquate bene con acqua pulita e asciugate subito con un panno daino. Se volete far brillare i vostri vetri, sciogliete in un po’ d’acqua e ammoniaca del borotalco, passate poi sui vetri già spolverati con un panno.
Se si ha la necessità di pulire vetrate di grandi dimensioni, come quelle dei negozi, possono essere utili i lavavetri automatici, che eseguono la pulizia da soli.

Per gli specchi è particolarmente indicato l’uso dell’alcool, esso impedisce alla condensa di formarsi e non è necessario asciugare. Passatelo con un foglio di giornale appallottolato strofinando bene e insistendo sui punti più sporchi. Se sul vostro specchio ci sono delle piccole macchie scure, passateci dell’olio d’oliva, strofinate con un panno e dopo un paio d’ore toglietele con un foglio di giornale. Anche la glicerina è utile per pulire gli specchi, fa in modo che non si appannino. Passatela con movimenti circolari strofinando bene e poi asciugate con un panno di daino. I detergenti per i vetri sono molto adatti alla pulizia degli specchi, li lasciano lucidi e senza aloni. Spruzzateli a una giusta distanza e passate un foglio di giornale appallottolato, strofinando bene in modo da uniformare il prodotto. Se rimangono degli aloni insistete a strofinare senza aggiungere ulteriore detergente.