Come Risparmiare sui Prodotti per la Bellezza

14 Ottobre 2019 0 Di Roberto Detti

La cura del proprio corpo è uno dei must dei nostri tempi, soprattutto per le donne. Trucchi, creme, prodotti per capelli: quanti soldi spesi tra profumerie, centri estetici o supermarket, con sostanze che alla fine, assicurano gli esperti, non producono i risultati sperati. Consigli a riguardo li ha forniti Doris Day, in un suo libro dal titolo “Forget the face-lift”.

La dottoressa indica un regime di cura per mantenere la pelle luminosa e giovane, fornendo delle ricette per fare in casa detergenti viso, maschere e scrub ma anche suggerimenti per dieta e esercizi fisici. Inoltre fornisce un elenco di “sabotatori” della pelle da evitare a tutti i costi. Quali sono? Ve lo diciamo noi.

Tonico
Sono più una routine che una reale necessità e lasciano sulla pelle dei residui non facili da rimuovere. Sono diventati una moda, fanno sentire le donne più a proprio agio ma non producono reali vantaggi alla pelle.

Shampoo antiforfora e balsamo
Si tratta di prodotti che non danno reali soluzioni al problema forfora, come sostiene anche la famosa hairstylist, Hikari Tezuka. Anzi, un loro uso eccessivo può far seccare il cuoio capellutto e aumentare la “polvere bianca”. Se si sospetta di avere la psoriasi o un eczema, che tendono a causare forfora, bisogna per prima cosa parlarne con il medico. La Tezuka consiglia di idratare il cuoio capelluto alla vecchia maniera: lavare bene i capelli e spazzolarli con una spazzola con setole naturali. Questo ridistribuisce gli oli naturali, stimola il cuoio capelluto e della pelle. E una spazzola costa molto meno di shampoo e balsamo…

Creme piedi
Se ne fa un abuso al giorno d’oggi. Invece, suggerisce Heidi Waldorf del Mount Sinai Medical Center di New York City, bisognerebbe usare la vaselina. Metterla un paio di volte a settimana ed indossare le calze durante il sonno, così si ottiene una pelle più liscia. Se è ancora troppo grassa, la dottoressa raccomanda una crema per le mani con umettanti.

Creme rassodanti
Seconda la Dott. Day, nessuna marca riduce veramente la cellulite a lungo termine. “Se così fosse, sarei in prima fila a comprarli”, dice. Questi prodotti spesso contengono caffeina per migliorare il flusso di sangue o estratto vegetale per idratare la pelle, ma andare in palestra e mangiare bene forniscono un aiuto migliore.

Coloranti per capelli
“Il tono di colore ottenuto con shampoo e balsami non sarà un complemento ideale per i capelli – dice il celebre hairstylist Nick Arrojo – Questi prodotti hanno più additivi di altri e contengono un colore che è più dannoso che benefico”. Un modo migliore per mantenere il colore? Utilizzare shampoo a secco che assorbe il sebo in eccesso senza rischi.

Crema da barba
Nei tempi passati serviva per ammorbidire i follicoli dei capelli e aiutare il lavoro del rasoio. Oggi i gel doccia contengono un sacco di glicerina, un umettante, che funziona da sapone idratante e crema da barba.

Prodotti per eliminare le doppie punte
Purtroppo le doppie punte non possono essere tolte con delle sostanze anche naturali. Le doppie punte nella parte superiore del fusto del capello producono una carica elettrica che peggiora l’effetto crespo. Questo tipo di prodotti possono neutralizzare questa carica, eliminando temporaneamente il capello crespo e creando l’illusione di avere capelli più lisci e lucidi per un giorno o una notte. La sola vera cura è un giusto un taglio di capelli.

Olio per cuticole
Mettere 10 gocce ogni volta che si fa una manicure può sembrare un’ottima idea: ma “l’olio non riesce ad agire direttamente sulle cuticole perchè tende a spandersi. Creme e unguenti lavorano meglio e più a lungo ed anche la vaselina può andare bene”.

Molto interessante.