Come Rinnovare il Passaporto Scaduto

7 Novembre 2019 0 Di Roberto Detti

Vacanze estive all’estero e fuori dall’Unione Europea? Meglio assicurarsi subito che il proprio passaporto sia valido e non scaduto, perché in periodi particolarmente “caldi”, come l’estate o le ferie natalizie, è preferibile muoversi con un certo anticipo, non soltanto per farne richiesta la prima volta ma anche per il rinnovo.

QUANDO SCADE IL PASSAPORTO
Il nuovo passaporto elettronico dura dieci anni ma, una volta scaduto non può semplicemente essere rinnovato ma è necessario rifarlo con un procedura molto simile a quella della prima richiesta. Per il rilascio o il rinnovo del passaporto, infatti, è necessario recarsi presso gli uffici della Questura, l’ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza o la stazione dei Carabinieri del Comune dove si risiede, si ha domicilio o dimora.

I DOCUMENTI RICHIESTI PER IL RINNOVO DEL PASSAPORTO
Alla domanda, che può essere scaricata anche online sul sito della Polizia di Stato, è necessario allegare un documento di riconoscimento valido, due foto formato tessera identiche e recenti, un contributo amministrativo di 73,50 euro per passaporto, che ha una validità di 365 giorni a decorrere dalla data del rilascio del passaporto; la ricevuta di pagamento di 42,50 euro per il passaporto ordinario e va restituito il vecchio passaporto. Se il passaporto è stato smarrito o rubato, o se le pagine sono esaurite, è necessario aggiungere a tutta la documentazione anche la denuncia di smarrimento o furto del precedente passaporto.

QUANTO COSTA RINNOVARE IL PASSAPORTO SCADUTO
Dal 18 giugno 2014 sono cambiate le richieste che allo sportello delle Questure vengono fatte a chi richiede l’emissione del passaporto. D’ora in avanti il passaporto costerà 116 euro (73,50+42,50) in totale al momento del rilascio e da quel momento non ci saranno più ulteriori adempimenti o imposte da pagare fino alla scadenza del documento. Il nuovo passaporto così ottenuto non dovrà più essere rinnovato annualmente con la marca da bollo. Francesca Caparello, vicequestore aggiunto della Polizia di Stato, dirigente Ufficio Passaporti della Questura di Torino, spiega: “Da ieri richiediamo, accanto ai 42,50 euro di costo del libretto, che deve essere effettuato, come sempre, con versamento sul conto corrente postale segnalato, un contributo amministrativo di 73,50 euro. Ad oggi la situazione è questa ma in caso di ulteriori aggiornamenti i nostri uffici sono sempre a disposizione per le informazioni”.

LA TEMPISTICA
I tempi per ottenerlo variano da ufficio a ufficio e da Comune a Comune: possono passare 1-2 giorni, ma anche più di una settimana e si può arrivare anche a 15-20 giorni o un mese, soprattutto nel periodo estivo quando la richiesta è maggiore o per Questure e uffici che servono più Comuni e hanno un maggiore carico di lavoro. Per motivi eccezionali è anche possibile chiedere un passaporto temporaneo che permette di viaggiare fino a 12 mesi dalla data del rilascio.