Come Fare il Pan di Spagna in Casa

16 Febbraio 2020 0 Di Roberto Detti

Il pan di spagna è la base per molte torte, che vanno dalla mimosa alle varianti del tiramisù. Nonostante sia una ricetta abbastanza semplice, ci sono diversi accorgimenti da tenere presenti: per esempio, il segreto per farne uno buono è la lunga lavorazione di uova e zucchero.

Occorrente
6 uova
180 g di zucchero
150 g di farina 00

Prendi due ciotole: in una metti i tuorli e zucchero, nell’altra albumi e un pizzico di sale. Sbatti tuorli e zucchero con uno sbattitore elettrico fino a quando non si monta e poi monta a neve gli albumi con il sale. Unisci due composti e continua a lavorarli.
Unisci poi al tutto la farina, facendola scendere con un passino e poi uniscila al composto dall’alto al basso.

Prendi una teglia di circa 30 cm di diametro, imburrala e passaci la farina. Versaci l’impasto e lascialo per 40 minuti in forno a 170°. Durante la cottura il forno non va mai aperto, altrimenti il pan di spagna si sgonfia. Per verificarne la cottura, metti uno stuzzicadenti al centro del pan di spagna.

Un segreto per avere un ottimo pan si spagna è lavorare l’impasto per almeno 20 minuti; il composto deve poi “scrivere”, cioè deve cadere a filo. Infine, è meglio aspettare 10 minuti prima di tirarlo fuori dal forno, in modo tale che si raffreddi gradatamente. Dopo toglila dalla teglia e falla raffreddare ulteriormente.