Come Organizzare Pulizie di Primavera

14 Dicembre 2019 0 Di Roberto Detti

Insieme alla primavera, è arrivata una grande voglia di novità e pulizia. Sarà la luce del sole che entra impetuosa dalle finestre e illumina tutto, anche gli angoli più bui (dove si nasconde la polvere), sarà l’energia della bella stagione, sarà la voglia di dimenticare lana e cappotti.
Il modo migliore per dare il benvenuto alla primavera può essere riassunto in poche parole: niente stress e grande organizzazione.

Ecco una breve lista di consigli per non perdersi d’animo e ottenere una casa fresca e rinnovata in poco tempo.

Tende e infissi
Si comincia dalle tende e dai rivestimenti di cuscini e divani: un bel lavaggio in lavatrice servirà a togliere quella tipica patina di grigio formatasi durante l’inverno. Durante il lavaggio potete concentrarvi sulla pulizia di soffitti, lampadari, infissi e porte: date una bella spolverata a tutto quanto e infine passate uno straccio umido imbevuto di aceto di vino bianco.

Finestre
Ora è il momento dei vetri, la parte più difficile: nonostante ci si dedichi parecchio tempo e fatica, i vetri di porte e finestre non sembrano mai davvero trasparenti. Un consiglio è quello di pulirli utilizzando della carta di giornale imbevuta di poca acqua: i vostri vetri torneranno di nuovo splendenti.

Cucina
Passiamo ora alla cucina. Diamo una bella spolverata a mensole e ante, senza dimenticare la parte superiore degli armadi, proprio dove la polvere si annida più facilmente. Poi i cassettoni: svuotateli e cogliete l’occasione per riordinarli. Sbrinate il frigorifero e lavatelo con acqua e aceto. Per pulire il forno potete usare il succo di limone, l’aceto o il bicarbonato. Nel caso in cui sia particolarmente incrostato lasciatevi all’interno, per una notte, una pentola d’acqua calda con dentro un bicchiere di ammoniaca: il mattino dopo le incrostazioni verranno via con più facilità.

Camera da letto
Passate ora alla camera da letto: anche qui pulite le ante e i cassetti. Non scordatevi a questo punto del fatidico cambio di stagione, magari approfittandone per sbarazzarvi di quegli indumenti che non indossate più. Prima di passare lo straccio per terra, pulite per bene con la scopa. Adesso rimontate tende e rivestimenti che ormai saranno asciutti, e voilà, ecco che la vostra casa è tornata fresca e brillante.